ZONA TARKOVSKIJ

01/07/2016

Venerdì 1 luglio ore 18.30

CIAK NOVECENTO

Zona Tarkovskij 

Spotlight on Tarkovskij (*)

Lettura di testi tratti da Scolpire il tempo, interpretati da Andrea Ulivi. A seguire, proiezione del lungometraggio Lo Specchio, con testi di Arsenij e Andrej Tarkovskij. A cura di Versiliadanza in collaborazione con Edizioni della Meridiana e Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij.

Per Poesia nella città. III edizione, Versiliadanza in collaborazione con Edizioni della Meridiana e l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij, promuove una serie di eventi dedicati alla figura di Andrej Tarkovskij che si iscrive nel programma dell’Estate Fiorentina 2016. Il progetto si inserisce nelle celebrazioni per i trent’anni della morte di uno dei più importanti maestri del cinema internazionale, fortemente legato a Firenze, che lo ha accolto negli anni Ottanta. Nel 1985 il Comune di Firenze ha infatti concesso asilo al regista russo, esule, che prima della morte avvenuta a Parigi ha trovato la propria dimora a Palazzo Vegni, in Via San Niccolò, dove oggi ha sede l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij.

L’incontro, che si svolgerà presso l’altana del Museo Novecento, fa parte di una serie di eventi distribuiti in luoghi d’eccellenza della città, pensati come occasione unica per ri-scoprire, anche attraverso l’architettura delle location scelte, la poetica del regista; una poetica infinita, profonda, unitaria, scandita dal suo senso religioso della vita, dal suo sguardo trascendente verso l’assoluto e il significato di “immagine”.

L’Associazione Culturale Versiliadanza è stata fondata nel 1993 da Angela Torriani Evengelisti, con l’intento di riunire personalità artistiche che promuovano la diffusione dell’arte coreutica attraverso la produzione di spettacoli, la ricerca coreografica attuata con stili e su campi differenti, l’organizzazione di eventi legati alla danza e all’arte contemporanea. A questa attività si affianca un ampio lavoro di formazione e organizzazione di eventi speciali, in collaborazione con altri enti e strutture pubbliche e private del territorio regionale. Versiliadanza è un organismo professionale di produzione di danza riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo, dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze. Dal 2012 risiede stabilmente al Teatro Cantiere Florida di Firenze, di cui Angela Torriani Evangelisti è direttrice artistica del settore danza. Dal 2013 la residenza artistica di Versiliadanza al Teatro Cantiere Florida è riconosciuta dalla Regione Toscana quale Centro regionale per la Danza.

L’Institut International Andrei Tarkovskij, fondato a Parigi nel 1987 da Robert Bresson, Mstislav Rostropovich, Krzysztof Zanussi, Maximillian Shell e Larissa Tarkovskij, parte dall’idea dello stesso regista di realizzare un’accademia internazionale delle arti. Dopo la sua scomparsa, lo scopo principale è diventato quello di promuovere la sua opera, attraverso la pubblicazione dei suoi scritti e l’organizzazione di manifestazioni e convegni, e di favorire lo sviluppo delle arti figurative sostenendo gli artisti la cui ispirazione abbia come fonte ideale la stessa del regista, con particolare riguardo alla tradizione russa. Dal 1987 molti documenti degli archivi di Tarkovskij, inclusi i diari e il volume Scolpire il tempo, sono stati pubblicati in più di 15 lingue. Nel 1992, apre l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij a Firenze, con l’obiettivo di diffondere l’opera di Tarkovskij in Italia. L’Istituto organizza iniziative culturali, mostre, retrospettive e concerti ispirati al cinema dell’artista russo. A Firenze sono stati raccolti tutti gli archivi del regista, inclusi quelli fotografici, e viene svolto il lavoro di catalogazione del materiale con la collaborazione scientifica della Sovrintendenza Archivistica per la Toscana. Nel 2002 l’archivio è stato notificato dallo Stato italiano.

Edizioni della Meridiana, fondata a Firenze nel 1998, è diretta da Andrea Ulivi, già creatore di altre sigle editoriali e cofondatore della rivista letteraria “clanDestino”. La sua produzione editoriale si caratterizza per sezioni e collane che vanno dalla saggistica storica e locale ai libri e cataloghi d’arte, dai testi di interesse specialistico e tecnico, fino alle ultime scommesse culturali rappresentate dalle collane di narrativa, poesia, saggistica, teatro, fotografia e cinema (a fianco dell’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij).

(*) Inserito nel programma Estate Fiorentina 2016.

Evento gratuito in altana. L’ingresso non prevede l’accesso al percorso museale.