Visite e attività alla mostra Exit Morandi

20 marzo 2019

In occasione della mostra temporanea Exit Morandi, in corso al Museo Novecento fino al prossimo 29 giugno, sono in programma visite tematiche e atelier per famiglie, come qui di seguito specificato.

Visita alla mostra Exit Morandi

La mostra Exit Morandi offre l’occasione di avvicinarsi al pensiero e all’opera di uno dei più grandi artisti del Novecento italiano, Giorgio Morandi (1890-1964), di cui le collezioni civiche fiorentine custodiscono quattro importanti opere, cui si accompagnano significativi prestiti pubblici e privati. Fra nature morte e paesaggi, il percorso porta così il largo pubblico a penetrare fra i silenzi e le pieghe di una pittura umile e grandiosa al tempo stesso, che svela poco a poco il pensiero lento, profondo e meditato dell’artista. Le sue celebri bottiglie – protagoniste dei suoi dipinti e delle sue acqueforti – sfilano così nelle sale nelle loro varianti di forme, di tonalità, di disposizione, offrendo uno sguardo incredibilmente nuovo sul reale: “Di nuovo al mondo non c’è nulla o pochissimo, l’importante è la posizione diversa e nuova in cui l’artista si trova a considerare e a vedere le cose della cosiddetta natura e le opere che lo hanno preceduto e interessato”. Dopo un’introduzione sulla figura di Morandi, la visita permetterà di osservare e approfondire le opere esposte, segni della continua ricerca dell’artista e della sua infinita poesia: perché, “quando parlate di lui, dovete farlo a voce bassa, quasi in un sussurro. Rompere il suo silenzio è come infrangere un vetro vecchio di cent’anni. Dove è Morandi regna la quiete degli alchimisti. Lì sono le sue presse, le lastre, le scodelle piene di cera e mordenti, i fogli umidi da cui sono pronte a spuntare le sue incisioni, conchiglie, gelsomini, bollitori, un cornetto con un fiore argenteo – piccoli trofei di polvere. I giochi del mondo sono fuori dal regno di Morandi”. (R. Carrieri)

  • Per chi: per giovani e adulti
  • Dove: Museo Novecento, piazza Santa Maria Novella 10
  • Quando: domenica 31 marzo h11, poi tutti i sabati alle h15 – da sabato 6 aprile a sabato 22 giugno
  • Durata: 1h
  • Costi: ingresso €9,50 intero – €4,50 ridotto 18/25 anni e studenti universitari – gratuito minori 18 anni, guide turistiche e interpreti con gruppi, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM + visita €2,50 residenti Città Metropolitana – 5,00 non residenti Città Metropolitana. Riduzione 2×1 soci Unicoop Firenze

Natura morta: la vita degli oggetti

La natura morta è il genere pittorico che più rimanda al nostro quotidiano; tuttavia gli oggetti raffigurati dagli artisti celano memorie di vita vissuta, esperienze personali, pensieri e riflessioni intime, esprimendo più di ogni altro genere pittorico le insondabili profondità dell’arte e del reale. Come mai Giorgio Morandi dipingeva solo bottiglie, dando vita a infinite variazioni di composizione, di luce e di atmosfera e cercando così di “toccare il fondo, l’essenza delle cose”? Dopo una breve introduzione in mostra, i partecipanti approfondiranno uno dei generi più noti della storia dell’arte, dalla vanitas seicentesca alle grandi interpretazioni del Novecento, cimentandosi in prima persona con le fasi di creazione artistica e indagando gli affascinanti aspetti che possono nascondersi dietro le forme di semplici oggetti.

  • Per chi: per famiglie con bambini 8-12 anni
  • Dove: Museo Novecento, piazza Santa Maria Novella 10
  • Quando: domenica 31 marzo h12.30, poi tutti i sabati alle h16.30 – da sabato 6 aprile a sabato 22 giugno
  • Durata: 1h15′
  • Costi: ingresso €9,50 intero – €4,50 ridotto 18/25 anni e studenti universitari – gratuito minori 18 anni, guide turistiche e interpreti con gruppi, disabili e accompagnatori, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM + visita €2,50 residenti Città Metropolitana – 5,00 non residenti Città Metropolitana. Riduzione 2×1 soci Unicoop Firenze

La partecipazione è gratuita. La prenotazione è obbligatoria.
Tel. 055-2768224 e 055-2768558
Mail info@muse.comune.fi.it