Ritratto di Gaetano Pesce

Venerdì 16 dicembre, ore 18.00

In occasione della mostra GAETANO PESCE, MAESTÀ TRADITA. 1956-2016 in corso fino all’8 febbraio 2017, verrà presentato il documentario Ritratto di Gaetano Pesce di Giuseppe Carrieri prodotto da Sky. Alla proiezione seguirà una visita alla mostra.

Nella grande varietà di forme e diversità del suo cosmo, attraverso architetture e sagome, Gaetano Pesce è diventato uno dei pochi reali genuini interpreti della contemporaneità e dei suoi difetti. La galleria sterminata della sua immaginazione è un inno a opporsi alla ripetizione e all’equilibrio, per continuare a inventare mondi possibili. Questo è il suo ritratto irregolare, il frutto della sua gioia di vivere e creare.

Giuseppe Carrieri è nato a Napoli nel 1985, ed è oggi il regista – producer della giovane case di produzione indipendente da lui fondata, la Natia Docufilm. Con “In Utero Srebrenica” vincendo alcune tra le più importanti rassegne documentaristiche nazionali e internazionali, e arrivando alla cinquina del David di Donatello, ha raccontato il tema del genocidio. Dal 2014 inizia a collaborare con alcuni tra i più importanti network web-televisivi quali Rai Fiction, Sky, Repubblica.it, Tv2000. Assieme a Maurizio Nichetti, si occupa di un Laboratorio di Regia Cinematografica presso l’Università IULM di Milano.

Prenotazione obbligatoria > segreteria.museonovecento@muse.comune.fi.it

Ingresso gratuito alla mostra (non è incluso l’accesso al percorso museale).