La via toscana alla modernità: la Firenze degli anni Trenta

14 dicembre 2015

80 ANNI: MICHELUCCI E LA STAZIONE DI SANTA MARIA NOVELLA

Lunedì 14 dicembre 2015, ore 16.00

Visita guidata del Museo in collaborazione con la Fondazione Giovanni Michelucci

In occasione delle celebrazioni per gli ottanta anni di Firenze Santa Maria Novella, il Museo Novecento propone un focus sulle interconnessioni tra le diverse discipline artistiche, in relazione all’attività critica e di progettista di Giovanni Michelucci. L’approfondimento, oggetto di una speciale visita guidata, prende avvio dalle sperimentazioni di alcuni artisti toscani legati all’architetto e attivi nel secondo dopoguerra, per poi incentrarsi sul vivace clima artistico e intellettuale della Firenze anni Trenta. Verranno presi in esame, in particolare, le opere di Vinicio Berti, Gualtiero Nativi e Venturino Venturi e alcuni documenti riguardanti la figura di Giovanni Michelucci, consultabili grazie ai tablet. Il contributo alle prime edizioni del Maggio Musicale Fiorentino di Giorgio de Chirico, Gino Carlo Sensani, Felice Casorati e Gino Severini, le cui opere sono al momento esposte in riproduzione per ragioni conservative, consentirà quindi di entrare nel vivo del fermento culturale risalente agli anni tra le due guerre.
Completa l’approfondimento il dibattito ispirato al tema del ritorno all’ordine, sorto intorno ad importanti riviste pubblicate o comunque legate alla città. Le scansioni di alcuni frontespizi, sfogliabili grazie ai tablet, verranno messe in dialogo con le opere di Ardengo Soffici, Giovanni Costetti e Oscar Ghiglia.

© Archivio fotografico Fondazione Michelucci – photo Andrea Aleardi, 2006

Prenotazione obbligatoria, massimo 30 persone.
Info 055 2768224 – 055 2768558, info@muse.comune.fi.it