KEMP DREAMS KABUKI COURTESANS

15 giugno 2017 ore 15.00

Performance di Lindsay Kemp

Una produzione IED in collaborazione con Mus.e e Museo Novecento

Mimo, danzatore, clown, marionettista, performer e artista visivo, Lindsay Kemp ha influenzato in maniera determinante la storia del rock con i suoi spettacoli visionari. Kate Bush, Peter Gabriel e David Bowie sono stati solo alcuni dei suoi più famosi allievi. Icona del teatro internazionale, considerato tra i grandi maestri del teatro-danza contemporaneo, nell’arco della sua lunga carriera ha avvicinato con la sua ricerca leggende artistiche come Nureyev e Fellini, Mick Jagger e Ken Russell.Kemp sarà al Museo Novecento per una performance al fianco di danzatori professionisti, parte di un workshop che ha portato alla realizzazione di alcuni costumi con tema Kabuki.

Lindsay Kemp, artista poliedrico e visionario, coniuga l’impegno nell’ambito del teatro e della danza alla passione per le arti visive e per l’insegnamento. Autore di un’originale sintesi tra diversi linguaggi, fonda la sua prima compagnia, The Lindsay Kemp Dance Mime Company, nel 1962. Kemp propone un approccio del tutto innovativo alla danza e al teatro, già evidente nella produzione Flowers (1968-1969). Tra le sue opere si ricordano Salomè (1977), Sogno di una notte di mezza estate (1980), The Big Parade (1984), Alice (1988) e, in seguito, Onnagata (1991), Cenerentola (1994), Variété (1996), Elizabeth (2006).

Evento a posti limitati, ingresso su prenotazione: rsvp@ied.it

Inserito nel programma Secret Florence | Estate Fiorentina 2017, in occasione di Pitti Uomo 92

credit ph. Richard HaughtonLK

pitti-estate-ied-loghi