9999. An alternative to one way architecture

11 marzo 2015

Mercoledì 11 marzo ore 17.30
Presentazione del libro di Marco Ornella, edito da Plug_in (2014). Dialogo tra Carlo Caldini, Bruno Casini, Marco Ornella, Emanuele Piccardo e Mario Preti.

Proiezione del documentario A Florentine Man (1969), prodotto da Elettra Fiumi e Lea Khayata di Granny Cart Productions.

9999. An alternative to one-way architecture descrive per la prima volta la nascita e l’evoluzione del gruppo 9999, a partire dai viaggi di formazione in Oriente e attraverso gli Stati Uniti, passando per i primi anni di attività sotto il nome di 1999, fino alla partecipazione alla mostra Italy: The New Domestic Landscape al MoMA di New York nel 1972.

Tra il 1968 e il 1972 il gruppo 9999 arriva a formulare  nell’ambito della Neo-avanguardia Italiana una nuova forma di progetto, in cui coesistono l’intimità della processualità manuale e l’evento mediatico, il progresso tecnologico e il sentimento ecologista. Lo scopo è ridefinire forme e linguaggi della disciplina architettonica agli albori della nascente era elettronica e della massificazione dei consumi. Nel pieno centro storico di Firenze, la discoteca Space Electronic, costruita e gestita direttamente dal gruppo, è l’espressione più pura della sua ricerca.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.