Longhi nel 1918. Nuovi documenti e aperture

27 gennaio 2015

Novecento presenta:

Mercoledì 4 febbraio ore 17.30: Mauro Pratesi, Longhi nel 1918. Nuovi documenti e aperture
introduce il Prof. Marino Biondi (Università degli Studi di Firenze)

Nel 1918 Roberto Longhi inizia a collaborare con la rivista romana “Rassegna Italiana”, pubblicando un lungo intervento critico sulle contemporanee manifestazioni artistiche: dall’inaugurazione del cinema Corso progettato a Roma da Marcello Piacentini, all’illustrazione e la grafica italiana ed europea, fino alla rappresentazione dei Balli Plastici di Depero al Teatro dei Piccoli. Anni dopo, la stroncatura senza appello dell’architettura di Piacentini, unita alla nota critica relativa allo spettacolo di Depero vengono censurati dallo stesso Longhi nel primo volume dei suoi Scritti Giovanili delle Opere Complete, dato alle stampe nel 1961.
Quei brevi ma significativi interventi vengono oggi riproposti al pubblico per meglio comprendere e ampliare il pensiero del critico negli anni Venti.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.