PERCORSO

Sezioni

9. Il Maggio Musicale Fiorentino (1933 – 1953)

Il Maggio Musicale Fiorentino, nato a Firenze nel 1933, rappresenta un nuovo modo di intendere il teatro, concepito quale integrazione tra dimensione performativa ed arti visive: un connubio che ha lasciato in eredità un patrimonio straordinario di disegni, figurini di costumi, bozzetti e modellini di scena, realizzati dai più grandi artisti contemporanei. La sala, allestita con il contributo del Maggio Fiorentino, testimonia l’importante ricerca promossa dal festival relativamente a tutte le arti. L’audio diffuso ne fa un ambiente di ascolto dedicato alla programmazione più sperimentale presentata dal Maggio nel suo primo ventennio di attività.